VILLA ROMANA - HOME
VILLA ROMANA - HOME

Interviste

2015

Juan Pablo Macias

L´innominato

9 maggio 2013

1:00
ATTI MATERIALI COLTI CON ATTI DI SCRIBI
COGLIERE L'ASTRATTO NEGLI ATTI DELLA VITA
LA VITA CHE NON DÀ TREGUA
GLI ATTI CHE NON DANNO TREGUA
GLI SCRIBI CHE NON DANNO TREGUA
IN CULO I TUOI ATTI
VOGLIO MATERIALE
OH SÌ
CONDIVIDERE ATTI AFFETTIVI
IN CULO GLI ATTI
IN CULO LE TENDENZE SCHIZOIDI DEGLI SCRIBI
NON SANNO NIENTE ALTRO CHE ATTI CHE NON DANNO TREGUA PER GHERMIRE LA VITA
ALL'INFERNO I LORO ATTI

9:00
CALORE DEI CALORI
RISCALDA IL CALDO DEL MIO CORPO CHE SI RAFFREDDA
È ORA CHE IL CALORE È IMPORTANTE CALDO COME LAVA ORA
SOLO ORA
NON ALLORA
PROPRIO ORA
CALORE ORA
LAVA INARRESTABILE
ORA CALORE

9:15
POICHÉ AMO LA MIA FAMIGLIA
DISTRUGGI “LORO” LA FAMIGLIA
DISTRUGGI GLI ATTI DI SCRIBI
RISCALDA LA SOSTANZA DI “LORO”
POICHÉ SOLO LA SOSTANZA SI SCALDA
IN CULO I LORO ATTI
RISCALDAGLI LA VITA A “LORO”
RISCALDA LA TUA VITA

9:26
DOCCIA
COMUNIONE COL PROPRIO CORPO
SOLO LA SOSTANZA RISCALDA
CALORE DI SOSTANZA
DOCCIA IN PACE

9:50
FOTOTESSERA
NON C'È CALORE
UN'IMMAGINE VALE PIÙ DELLA VITA
RI-DOCUMENTARE
NIENTE TRANSITO
SIEDI
PENSAVO DI POTER VIVERE LA VITA SENZA NIENTE CHE MI RAPPRESENTASSE
MA INUTILE DIVENTA CIÒ CHE NON HA IMMAGINE

9:53
OH PENNY! OH BABI!
OH ZBYNY! OH NIETZSCHE!
OH DIOGENE! OH GILLE! OH BRAULITO!
OH MARIO!
FINO ALLA FINE DELLA VITA SARÒ TUO AMANTE
TU LAVA
AIUTAMI A DISTRUGGERE "LORO" FINCHÉ NON SI RISCALDANO
LAVA È ORA
ORA CALORE

10:11
BORSEGGIARE LE PAROLE
LE IMMAGINI
ALL'INFERNO I FATTI
DATEMI LEGNO
DATEMI UN'ASCIA
DUE O TRE
COI NUMERI STARÒ MEGLIO
VEDERE TESTE CADERE
INTORNO SOLO "E" E "I" E "ITA" E "ITO" E "O"
IL RESTO ALL'INFERNO
LA MIA MISANTROPIA PER AMORE DEI DOTATI E DEGLI UMILI
SOLTANTO

10:11
ANCORA FOTO TESSERA
ANCORA BICICLETTA
ANCORA TRANSITO
SOLO CIÒ CHE STA IN MEZZO CONTA
SOLO LA SOSTANZA BRUCIA
MA BRUCIA UNA VOLTA SOLA

10:47
TORNATO DI NUOVO
DI NUOVO ALLA SCRIVANIA
DI NUOVO SOLO
DI NUOVO CLANDESTINO
SEMPRE DESIDERO CALORE
NON SOLO IL CALORE DELLA VICINANZA DEI CALORI
MA CALORE DA ATTRITO
DA VELOCITÀ
DA SOSTANZA
DA INTENSITÀ DEI MIEI AMATI "LORO"E DEI MIEI AMATI
AMICI LONTANI
ORA BRUCIA LA TUA CARNE
PERCHÉ SOLO LA SOSTANZA BRUCIA
MA BRUCIA UNA VOLTA SOLA

11:03
SE NON VUOI IL TUO DONO DI NATURA
ALLORA BRUCIA LA TUA VITA E PORTA VIA I TUOI ATTI
BRUCIA ALL’INFERNO
BRUCIA FINO IN FONDO
BRUCIA FINO A RIDURTI IN CENERE
NON C’È CALORE PER TE
SOLO FUOCO PER TE
PERCHÉ NON HAI ACCETTATO IL TUO DONO
SEI STATO MORSO
E ORA MORDI CON DENTI RUBATI
I LORO DENTI RUBATI

11:24
VEDI GLI ATTI DEGLI SCRIBI SURROGATO DELLA MIA VITA

RICONNETTERSI AI PASSATI CON I DOCUMENTI
VEDI LA MIA GENEALOGIA PER ARRIVARE AL PASSAPORTO
MA LA LAVA È ORA
E TUTTE QUESTE PAROLE NON SONO NIENTE SENZA LA SENSUALITÀ
IN CULO I LORO ATTI
ALL’INFERNO LA LORO ATROFIA INDOTTA
SCRIVERE LA VITA
LA VITA SCRIVERE

14:14
NEL CAOS RISUONANTE
ASSAGGIO L'AMARO DI
INDUZIONE
DEDUZIONE
MA STO MEGLIO SE GUIDO LA DOLCEZZA DI UN SEQUESTRO
PORTO VIA IL TUO RAPPORTO
SEQUESTRIAMO IL NOSTRO "ESSO" LONTANO DAL LORO
FAMMI ABBRACCIARE ALTRO
FAMMI TURBARE
IN CULO I LORO ATTI
IN CULO IL LORO FONDAMENTO LOGICO

14 maggio 2013

8:53
SIEDI
SEDESTI
LEGGESTI LA VITA NELLA CARTA
VEDESTI LA VITA NELLA CARTA
ATTRAVERSO INTERFACCE LUCIDE-OPACHE
IN OBLIO
VOCE
DA QUALCHE PARTE NELL'ESOFAGO
POCHI PARLAVANO
MA POCHI IN MODO EFFICIENTE
PER SCALDARE LA MIA INSONDABILE NULLITÀ
MENTRE SEMPRE DESIDERO CALORE
CALORE E SPERANZA
SPERANZA E CALORE IN "LORO"
PER DISTRUGGERE "LORO" LA FAMIGLIA
DEBORDARE "LORO" LA FAMIGLIA
CON CALORE E SPERANZA IN CIÒ CHE NON HA IMMAGINE
CON CALORE E SPERANZA NEI MIEI AMATI AMICI LONTANI
MA HO SCATTATO LA NOSTRA FOTO TROPPE VOLTE
SEDIMENTANDO IN CIÒ CHE HA UTILITÀ
PERCHÉ CIÒ CHE HA UTILITÀ BLOCCA CIÒ CHE NON HA IMMAGINE
TUTTAVIA
CALORE E SPERANZA IN CIÒ CHE NON HA IMMAGINE
L'INNOMINATO
LE IMMAGINI IPERVELOCI DELLA SPERANZA SVANISCONO NEL NERO

10:32
ALLA VITA SCRIVERE
E SVANIRE NEL NERO
CON LA SOVRASCRITTURA
CON CALORE E SPERANZA IN CIÒ CHE NON HA IMMAGINE
NELL'INNOMINATO
NEL DISSOLVIMENTO
NELLA VITA CHE SI ESAURISCE
NELL'ESAURIRE TUTTE LE PROMESSE
IN CULO I LORO ATTI
IN CULO LE LORO PROMESSE
ESAURIRÒ LE MIE

12:47
INGOIA IL VINO
INSPIRA IL FUMO
BRUCIA FEGATO E POLMONI
PERCHÉ SOLO LA SOSTANZA BRUCIA
UNA VOLTA SOLA BRUCIA
ESAURISCE "LORO" UNA VOLTA
FLEA UNA VOLTA
AFFETTI
COMPIUTI
MESSI IN SCENA
ESPOSTI
NON UNO LASCIATO SENZA BRUCIARE

27 maggio 2013

11:57
APPROPRIAZIONE?
URLA LA TUA
URLA LA MIA
CON UN’ASCIA SPACCHERÒ LE “INE”
SCRIVERÒ MERDA E SIGILLERÒ LA TUA LETTERA
MANDALA AL SIGNOR G ALLA SIGNORA G
I RAPPRESENTANTI DELLA SOCIALIZZAZIONE
NÉ LA TUA NÉ LA MIA
PERDI POSIZIONE
IN CULO LA TUA
IN CULO LA MIA
IN CULO I TUOI ATTI
IO HO I MIEI

Juan Pablo Macias è un artista messicano chi vive a Livorno.

indietro