VILLA ROMANA - HOME
VILLA ROMANA - HOME

News

07.02.2022

Artisti ospiti internazionali 2022: Dariya Kanti e Luna De Rosa
una cooperazione tra l'Istituto europeo di arte e cultura dei Rom (ERIAC) e Villa Romana, Firenze

Dopo la proficua collaborazione avviata nel 2020 e 2021, Villa Romana ed ERIAC sono felici di annunciare i vincitori del loro comune programma di resistenza artistica per l'anno 2022.

L'Istituto Europeo di Arte e Cultura rom (ERIAC) è intervenuto in sostegno del programma di residenza artistica di Villa Romana, con l'obiettivo di offrire due progetti di residenza ad altrettanti artisti contemporanei di cultura rom. Questa entusiasmante iniziativa si basa sul lavoro innovativo, l'esperienza e la visione di entrambe le istituzioni per offrire un'opportunità unica per gli artisti rom e segna un passo significativo nel riconoscimento dell'importanza della pratica dell'arte contemporanea rom oggi. Grazie a questa collaborazione, Villa Romana ed ERIAC mettono a disposizione due programmi di residenza della durata di un mese. Quindici le candidature valide esaminate da ERIAC e Villa Romana per il 2022.

La riunione della giuria si è svolta da remoto attraverso la piattaforma Zoom il giorno 21 gennaio 2022, hanno partecipato:
– Daniel Baker, artista, curatore di FUTUROMA presso la Biennale d'Arte di Venezia 2019
– Timea Junghaus, curatrice, storica dell'arte, direttrice di ERIAC
– Maria Lind, curatrice, scrittrice, curatore, scrittore, educatrice, consigliere culturale presso l'ambasciata di Svezia a Mosca
–  Angelika Stepken, curatrice, autrice, direttrice di Villa Romana, Firenze

La giuria ha stabilito il protocollo per la decisione dei vincitori della residenza in base ai seguenti criteri:
– capacità degli artisti, in questa fase della loro carriera artistica, di beneficiare al massimo di un programma di residenza a Firenze
– presentazione di un portfolio che testimonia la produzione di opere di elevata qualità e maturità artistica
– applicano metodologie di ricerca attuali, tempestive e pertinenti
– forte impegno nello sviluppo ulteriore delle proprie competenze tecniche
– impegno che denota una potenziale capacità di miglioramento dal punto di vista dell'espressione artistica

Questa la decisione della giuria: La giuria ha deciso all'unanimità che i due programmi di residenza artistica per l'anno 2022 siano assegnati a
Dariya Kanti e Luna De Rosa.

Dariya Kanti (1991, UZ) ha studiato presso il National Institute of Arts and Design K. Behzod (Tashkent) alla Faculty of Fine Arts, Department of Easel and Book Graphics, e poi presso St. Petersburg Stieglitz State Academy of Art and Design alla Faculty of Monumental – Decorative Art, at the Department of Art Textiles (2012 – 18), dove ha conseguito il red diploma e il certificato per il Miglior Progetto Senior del 2018.
Kanti ha partecipato a mostre municipali, regionali e internazionali. Dal 2018, il suo lavoro è stato pubblicato su riviste d'arte internazionali come Voice of Artists (issue 10, Artit Publisher & Online Art Gallery, Londra), e Negromundo magazine (ES), per citarne alcune.

Luna De Rosa (1991, IT) è un'attivista e artista concettuale che lavora e vive tra Berlino e Milano. Ha conseguito un Master in Arti Visive presso l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Ha collaborato con varie fondazioni e gallerie e con altri artisti internazionali.
Ha iniziato a scrivere per la rivista d'arte italiana Segno nel 2019, e a collaborare come membro della piattaforma UCRI (Union of Romanes Communities in Italy), dove continua a contribuire sia come artista che come scrittrice. De Rosa ha fatto parte del team di produzione della II Roma Biennale a Berlino nel 2021, curata da Delaine La Bas e Hamze Bytyci, e organizzata da RomaTrial.

In collaborazione con

indietro