VILLA ROMANA - HOME
VILLA ROMANA - HOME

Il Premio Villa Romana

Il Premio Villa Romana offre ad artisti di spicco, residenti in Germania e per lo più giovani, la possibilità di portare avanti la propria ricerca artistica durante un lungo soggiorno a Firenze.

Ogni anno Villa Romana ospita quattro Vincitori del Premio per un soggiorno di dieci mesi, dal 1 febbraio al 30 novembre. I Premiati hanno a disposizione a titolo gratuito un atelier e un appartamento arredato. Inoltre ricevono, per tutta la durata del soggiorno fiorentino, uno stipendio mensile di 1.500 euro.

I Premiati vengono selezionati da una giuria annuale, composta da artisti e curatori di fama internazionale. Durante il loro soggiorno a Villa Romana, i Vincitori del Premio hanno la possibilità di proporre artisti, scienziati o altri interlocutori per collaborazioni e brevi soggiorni a Villa Romana.

Il lavoro dei Vincitori del Premio viene presentato in mostre organizzate sia a Firenze che in Germania. Inoltre, al termine del loro soggiorno, collaborano tutti insieme alla produzione di una pubblicazione in forma di libro d’artista.

Il Premio Villa Romana è il più antico premio tedesco dedicato all'arte. Fin dall’inizio, la sua storia è legata ad artisti di grande rilievo. Nel periodo precedente la Prima guerra mondiale, furono ospiti di Villa Romana, tra gli altri, Georg Kolbe (1905), Max Beckmann (1906), Käthe Kollwitz (1906) e Ernst Barlach (1908); in seguito Gerhard Marcks (1928) e Emy Roeder (1936). Tra i vincitori del Premio Villa Romana nella seconda metà del XX figurano, tra gli altri, Horst Antes (1962), Georg Baselitz (1965), Markus Lüpertz (1970), Michel Buthe (1976) e Katharina Grosse (1992).

Spesso il Premio Villa Romana è stato conferito all’inizio di una promettente carriera, e ha contribuito così a scrivere la storia dell’arte contemporanea.

Der Villa Romana Preis

L'ingresso Villa Romana